Barbara Bicego

Barbara Bicego

Autrice che sfugge alle definizioni. La sua ricerca artistica è molteplice, così come i mezzi tecnologici usati, che spaziano tra fotografia, pittura, grafica , video e loro reciproche contaminazioni. E’ una poetica che si manifesta essenzialmente attraverso cicli tematici seriali, che aprono ai soggetti più vari e talora contraddittori. Da anni approfondisce la contaminazione fra le tecniche e le discipline, integrandone la percezione, il rinnovamento formale e iconografico.

La sua formazione accademica l’ha vista frequentare negli anni dell’apprendistato, l’Accademia Cignaroli di Verona, l’Accademia di Belle Arti di Venezia dove ha approfondito le tecniche della pittura, frequenta la Sommerakademie di Salisburgo dove entra in contatto con lo studio del “contemporaneo” mitteleuropeo. La sua poetica è molteplice e spazia dalla fotografia alla pittura sino alla grafica, l’illustrazione e il video, avendo affiancato fotoreporter professionisti, tra i quali Alessandra Garusi. Il suo lavoro si svolge per cicli tematici, che affrontano i più variegati soggetti dalla raccolta floreale al mondo vegetale in genere, il mondo animale nei suoi aspetti più nascosti e quotidiani, dalla raccolta di conchiglie al mondo sottomarino, dalle inquadrature macro del mondo minuscolo a più ampie visioni di paesaggio. Da anni il suo ambito è la contaminazione tra le tecniche, capace di mescolare pittura, fotografia, design e illustrazione per creare un oggetto d’arte sempre unico e irripetibile. Le precedenti esperienze di fotoreportage, videomaker e pittrice si sommano e integrano a costruire visioni di serena e ironica bellezza. Si è perfezionata inoltre presso i corsi di Elizabeth Opalenik, Howard M.Christopherson, Carlo.Mari. Collabora con l’editoria d’arte, come autrice free-lance, nella ritrattistica di autori contemporanei e nella testimonianza fotografica delle loro opere. Ha esposto in personali e collettive e realizzato pubblicazioni. Nata a Vicenza, vive attualmente tra Veneto ed Emilia Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *